Pellegrinaggio in Turchia sui passi di S. Paolo

dal 24 al  31 luglio  2023

Viaggio di 8 giorni

Numero partecipanti richiesti: 40

ISCRIZIONI E/O INFORMAZIONI

presso la segreteria S. Alessandro (entro il 31 gennaio 2023 fino ad esaurimento posti)

Passaporto: Validità residua minimo sei mesi

pagamento

PREZZI : da eur. 1.400,00

Acconto: 25% all’iscrizione (da versare in Segreteria)

Saldo: 30 giorni prima della partenza (da versare in Segreteria)

Coordinate bancarie per il pagamento via bonifico:

Banca: CREDIT AGRICOL

IBAN: IT 33 W 06230 32390 0000 1504 1607

Intestato a: Geaway srl

QUOTE PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA

Min. 25 – 30 personeEur. 1.400,00
Min. 31 – 35 personeEur. 1.360,00
Min. 36 – 40 personeEur. 1.330,00

SUPPLEMENTI:

Camera Singola  numero limitato    Eur. 270,00 
Assicurazione viaggio e Annullamento    Eur.40,50 

  Voli (Pegasus Airlines)

24 luglio               Bergamo – Istanbul                           h. 11.40 – 15.15

31 luglio               Adana – Istanbul – Bergamo             h. 10.50 – 12.20 / 14.20 – 16.10

  Programma:

Primo giorno:

  • Ritrovo dei partecipanti e trasferimento in aeroporto.
  • Partenza con volo diretto per Istanbul.
  • Arrivo, incontro con la guida e un tour panoramico della città.
  • Trasferimento in hotel. Sistemazione, cena e pernottamento.

Secondo giorno:

Pensione completa. Giornata dedicata alla visita di Istanbul.

  • L’antico quartiere di Sultanahmet dove la cultura e lo splendore dell’Impero Ottomano si sovrappongono ad antichi retaggi bizantini;
  • il Palazzo imperiale del Topkapı, vero e proprio centro simbolico e politico dell’impero ottomano
  • Santa Sofia, edificata come chiesa nel V secolo, essa fu convertita in moschea da Mehmet il Conquistatore dopo la conquista ottomana.
  • Visita della Moschea Blu, dedicata al sultano Ahmet e rinomata per le sue decorazioni in ceramica di Iznik di un blu intenso.
  • Dopo aver passeggiato per l’antico Ippodromo Romano con i suoi obelischi egiziani, il tour terminerà con la visita al Gran Bazaar, con i suoi oltre 4000 negozi.
  • Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
  • Possibilità di un escursione sul Bosforo in battello con supplemento per ammirare sia il versante asiatico che europeo della città ed i suoi più importanti palazzi, moschee e fortezze.

Terzo giorno:

Pensione completa. In mattinata completamento delle visite di Istanbul e partenza per Izmir o dintorni attraversando il ponte sospeso del Bosforo ed il ponte di Orhan Gazi nel Mar di Marmara. E’ il quarto ponte sospeso più lungo del mondo. All’arrivo sistemazione in albergo a Izmir o dintorni. Sistemazione, cena e pernottamento.

Quarto giorno:

Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Efeso, dove si visiterà:

  • il sito archeologico: l’Odeon, il piccolo teatro;
  • la via dei Cureti con i suoi templi e le statue;
  • la Biblioteca di Celso, costruita nel II. sec d.C. una delle più famose del mondo antico;
  • la Via dei Marmi con a fianco l’Agorà;
  • la via Arcadiana che portava al porto ed il magnifico Teatro.
  • Visita alla Basilica di San Giovanni Evangelista dove si trova anche la tomba dell’Apostolo.
  • Salita alla collina degli Usignoli celebrazione della S. Messa presso la casa della Madonna a Maryemana.
  • Partenza per Pamukkale. Arrivo e visita alla cascata bianca pietrificata, uno spettacolo straordinario.

Proseguimento delle visite dell’antica città di Gerapoli. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Quinto giorno:

Pensione completa. Dopo la prima colazione, partenza per la Cappadocia. Sosta a Konya, l’antico Iconio del tempo di Paolo. La città è legata al fondatore dei Dervisci, Mevlana Celaleddin Rumi.

Visita alla Sua tomba e il monastero con la caratteristica cupola a maioliche azzurre.

Proseguimento per la Cappadocia, con breve sosta lungo il percorso al caravanserraglio di Sultanhani (sec XIII).

Arrivo in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Sesto giorno:

Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita di questa regione con il suo paesaggio naturale fatto da pinnacoli, torrette, coni, i cammini delle fate.

  • Centro di grande spiritualità monastica con la valle di Goreme e le famose chiese rupestri interamente scavate nel tufo;
  • Ortahisar e Uchisar con le loro abitazioni troglodite;
  • Zelve ed i famosi “camini delle fate”;
  • la città sotterranea di Saratli utilizzate come rifugio dai cristiani durante le persecuzioni.
  • Possibilità di assistere ad una serata turca (danza dei Dervishi) in un locale tipico, da pagare in loco
  • oppure:
  • Possibilità di un giro in mongolfiera per ammirare dall’alto il paesaggio lunare della Cappadocia illuminata dalle prime luci dell’alba.
  • Da pagare in loco

Settimo giorno:

Pensione completa. Dopo aver attraversato le Montagne del Tauro, si giunge a Tarso, la città natale di San Paolo. Si visiteranno:

  • la Porta di San Paolo con la Via Romana;
  • i Cancelli di Cleopatra;
  • la Chiesa ed il Pozzo di San Paolo.

Al termine della giornata arrivo ad Adana. Sistemazione in hotel, Cena e pernottamento.

Ottavo giorno:

Prima colazione in albergo. Trasferimento presso l’aeroporto di Adana in tempo utile per il volo di rientro in Italia via Istanbul. Arrivo, ritiro dei bagagli e trasferimento in sede con bus privato.

  Compreso nella quota:

  • Trasferimento da/per l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio con bus riservato;
  • volo a/r Prgasus Airlines Bergamo/Istambul – Adana/Istambul/Bergamo, in classe economica: tasse aeroportuali (in vigore ad oggi circa eur 170,00) e franchigia bagaglio 23 kg.
  • Sistemazione in hotels 4 stelle in camere doppie con servizi privati;
  • trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione del dell’ultimo giorno;
  • tour con pullman privato;
  • ingressi come da programma;
  • guida locale parlante italiano per tutto il tour;
  • omaggio agenzia e libro preghiere ad ogni partecipante.

Le quote non comprendono:

  • Mance, per guida ed autista;
  • bevande ai pasti;
  • extra di carattere personale
  • tutto quanto non espressamente indicato nel paragrafo: “Compreso nella quota”.